02252018Headline:

Interruzione pianificata del Sistema AIDA – progetto CARGO nella giornata del 1 aprile 2015

Roma, 31 marzo 2015

Al fine di rilasciare in ambiente reale di AIDA le nuove funzionalità relative al “Aggiornamento delle funzionalità del progetto CARGO di supporto ai “Fast Corridor” e allo sdoganamento in mare” definite nella nota n. 37066/RU del 25/03/2015, dalle ore 08:00 alle ore 11:00 del 1 aprile 2015 il Sistema Informativo Doganale AIDA non sarà disponibile per il trattamento dei flussi telematici relativi ai file di tipo V (Manifesti Merci in Partenza), M (Manifesti Merci in Arrivo) e “2” (Richieste Gestori T.C.). Nella medesima fascia oraria non sarà disponibile presso gli uffici doganali la linea di lavoro Presentazione Merci di AIDA. In considerazione che la versione 4.3 del manifesto non sarà più accettato a partire dall’orario di chiusura indicato, si invitano pertanto gli operatori:

• a chiudere (invio record Z) i manifesti MMA ver. 4.3 entro le ore 24 del 31 marzo;
• ad evitare, per quanto possibile, l’invio di flussi contenenti MMA ver. 4.3 tra le ore 01:00 e le 07:45 del 1° aprile (sia per i flussi di acquisizione sia di rettifica).

Contestualmente si invitano gli uffici delle dogane entro il 31 marzo:

• ad autorizzare la procedura di sdoganamento in mare gli MMA (al fine di permettere che siano chiusi dagli operatori economici entro il 31 marzo stesso);
• a convalidare le integrazioni dei manifesti MMA;
• a monitorare per approvare o respingere le rettifiche telematiche dei MMA (record A e B);
• a registrare a sistema l’esito dei controlli sicurezza (Safety & Security) effettuati al 31 marzo.

Al fine di permettere la corretta elaborazione delle dichiarazioni trasmesse prima di tale termine, il Sistema Telematico Doganale non sarà disponibile, per l’invio dei file sopra indicati, dalle ore 07:45.