Pitti Immagine: la moda ricomincia da Firenze

 

La partita del fashion italiano si gioca sempre di più nel cuore della Toscana: dedicata allo sport questa ottantaseiesima edizione di Pitti Uomo si prospetta più ricca che mai di eventi ed eccellenze con un comune denominatore, il Made in Italy

Ping Pitti Pong è il leitmotiv della manifestazione dedicata alla moda maschile che, è proprio il caso di dirlo, è costantemente impegnata nella partita della moda. In un momento in cui i segnali dai mercati europei, soprattutto quelli mediterranei, sono più che positivi e si lanciano alla rincorsa dei risultati asiatici e statunitensi Pitti Immagine propone un calendario ricchissimo di eventi: progetti speciali, anteprime e concerti per puntare più che mai i riflettori sulle punte di diamante delMade in Italy.

Pitti Immagine Uomo 86, insieme al Ministero dello Sviluppo Economico e ITA – Italian Trade Agency celebra durante questa edizione anche i sessant’anni del Centro di Firenze per la Moda Italiana con il ricchissimo programma FIRENZE HOMETOWN OF FASHION al quale, tra gli altri, parteciperanno con importanti eventi Salvatore Ferragamo,  Gucci, Emilio Pucci ed Ermanno Scervino. 

Gli appuntamenti fiorentini da non perdere il prossimo giugno sono tantissimi, tra ospiti speciali – guest designer per questa edizione sarà il nuovo progetto Z Zegna – un pizzico di moda donna al PITTI W, concerti, tra le esibizioni di quest’anno spicca il nome di Andrea Bocelli e uno spazio, Just like a Manideato dalla designer Patricia Urquiola, che attualizza il concetto di Gentlemen’s club.



Lascia un Commento